Attendere prego...

Archivio News

Waterpolo People

Roma Vis Nova: il notiziario delle giovanili

  Pubblicato il 12 Giu 2018  09:01
L’under 17 della Roma Vis Nova chiude il girone con un’altra vittoria. I leoni a Bari conquistano il successo per 9-5 e volano alla fase successiva da primi della classe. Le parole del coach Vittorio Schimmenti. “Abbiamo concluso questa prima fase di campionato al primo posto con una vittoria in un campo difficile come quello di Bari. Questo ci permetterà di giocare in casa il successivo concentramento di semifinale nazionale il 19-20 Giugno. In questi giorni, dopo il sorteggio, conosceremo gli accoppiamenti, sperando che il piccolo vantaggio di chiudere al primo posto questa prima fase non venga annullata dal “caso” del sorteggio. Da domani la nostra priorità sarà quella di continuare questo trend positivo avuto negli ultimi mesi e lavorare sodo nei prossimi 10 giorni per farci trovare pronti contro qualsiasi avversario. Al momento mi ritengo soddisfatto di quanto abbiano fatto i ragazzi fino a questo momento, ma mi aspetto da loro sempre di più”. 
Impresa Roma Vis Nova in under 20 che è tra le prime otto squadre d’Italia. Arrivando seconda a Sori si è qualificata per le semifinali, il cui raggruppamento è al Foro Italico di Roma con Roma Nuoto, Canottieri Napoli e Palermo. Il pensiero del tecnico Alessandro Calcaterra. “È stata la vittoria del gruppo. Questa qualificazione viene da inizio anno, è un bel gruppo, disposto a lavorare e fare sacrifici, quando scendono in acqua i ragazzi mettono tanta voglia. Nessuno si aspettava un risultato del genere, abbiamo stupido già con il secondo posto del girone, anche molti addetti ai lavori non si aspettavano questa situazione. Calcoliamo che questa ha ancora 2-3 anni di under 20, i ragazzi hanno fatto esperienza in prima squadra e sono cresciuti. Siamo andati a giocarci questo quarto di finale con la giusta voglia e determinazione, abbiamo avuto anche un po’ di fortuna, dopo il Brescia abbiamo meritato. L’unica pecca negativa riguarda la gara con i lombardi. Prima di entrare in acqua ho visto troppi sorrisi, è una questione di mentalità, avremmo dovuto affrontare questa partita cercando di vincere, siamo andati meglio nella seconda parte. La mentalità si acquisisce con il tempo, dobbiamo andare in acqua con rispetto e voglia di vincere. Ora siamo tra le prime otto in Italia, tanta roba, andremo ad affrontare un girone di ferro, tre squadre che potrebbero vincere il titolo italiano, andremo con la voglia e il sorriso. Saranno tre partite che ci faranno crescere, per il momento ai ragazzi dico bravi”.

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok