Attendere prego...

Archivio News

Waterpolo People

A1 maschile: forse si ritorna ai playoff con una formula ridottissima

  Pubblicato il 26 Mag 2119  21:33
Avevamo scritto che la formula del campionato di A1 non sarebbe cambiata a causa del calendario fitto d'impegni anche a causa dell'anno olimpico, e invece Fin e società, riunite stamattina a Trieste in occasione della Final Six scudetto, hanno trovato una soluzione che accontenta gli interessi di tutti, e che a quanto pare piace anche al presidente Barelli. E cioè playoff in formula ridottissima in sostituzione della Final Six. E cioè:
 
Finale scudetto (al meglio delle tre partite): prima classificata contro seconda classificata della regular season
Finale terzo posto (al meglio delle tre partite): terza classificata contro quarta classificata della regular season
Finale quinto posto (al meglio dellebtre partite): quinta classificata contro sesta classificata della regular season.
Niente quarti di finale, niente semifinali dei playoff.
 
La formula ha ricevuto il sostegno di tutte le società fatta eccezione per il Posillipo. Si è parlato anche di dividere la regular season in due gironi, ma è una formula che è stata già provata con esiti fallimentari e fortunatamente le società a Trieste l'hanno bocciata.
 
Se la formula con i playoff ridotti sarà approvata (ci sarà una seconda riunione dopo la Final Eight di  Champions League) sicuramente si tornerà ai playoff anche l'A1 femminile.
 
 
I VOSTRI COMMENTI
 
Trovo questa formula molto interessante. Spero sia attuata già nella prossima stagione
Riccardo Battistini
 
Non brillano per acume presidenti ed incaricati delle società. Però un fatto è certo: con questa formuletta si premia chi ha tirato la carretta tutta al stagione e sopratutto si smetterà di fare le solite manfrine per incontrare questa o quella squadra. Giocare a testa alta la stagione regolare, battagliare in ogni pertita per essere premiati alla fine. Ricordiamoci i play off degli anni passati, le porcherie che si sono viste per piazzarsi in vista delle sfide dentro o fuori. E comunque si parla sempre e solo di formule. Ma puntare a dare i diritti TV ad una emittente che non sia la RAI? troppo difficile per questi piccoli cervelli ......
TW
 
Era meglio che forse non si riunivano. Cosi è una cosa mai vista in nessuno sport della storia, ed è ancora peggio della final six
carlo graziano
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok