Attendere prego...

Archivio News

A1 Maschile

Acquachiara-Brescia 3-19

  Pubblicato il 19 Mag 2018  11:11
(1-8, 1-2, 0-3, 1-6)
Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, Lanfranco, Ronga, De Gregorio, Barberisi, Blanchard 1, Tozzi 1, Centanni 1, Gargiulo, Cicatiello. All. Iacovelli (squalificato, in panchina Migliaccio).
Brescia: Del Lungo, Guerrato 6, Presciutti 1, Manzi 1, Paskovic 3, Guidi 1, Muslim 2, Nora 1, Presciutti 1, Bertoli 1, Janovic 1, Vukcevic 1, Morretti. All. Bovo.
Arbitri: Ferrari A. e Fusco.
Superiorità numeriche: Acquachiara 0/3, Brescia 3/7.
Note: nessuno uscito per limite di falli.
 
S.MARIA CAPUA VETERE - Ultima partita in A1 per la Carpisa Yamamay Acquachiara e anche stavolta, secondo le previsioni, c'è ben poco da fare per la squadra di Iacovelli, squalificato e sostituito in panchina da Maurizio Migliaccio. Vista la facilità dell'impegno, in altra circostanza il Brescia sicuramente avrebbe portato una squadra più ricca di giovani, anche perchè a livello Under 17 la società lombarda è tra le migliori d'Italia, ma nel fine settimana c'è la Final Six, Bovo non poteva far perdere ai suoi il clima agonistico. E, visto che ci sono, tutti i giocatori lombardi vanno a segno, tranne Rizzo che oggi ha fatto a bordovasca il commentatore per la radiocronaca del match. Top scorer Guerrato con 6 gol.
Tre soli gol per l'Acquachiara, invece, ma tutti a uomini pari e di qualità: bel lungolinea vincente di Centanni, gran botta di Tozzi e infine un delizioso tocco di Blanchard. I gol dei padroni di casa potevano sicuramente essere di più, ma tra i pali bresciani Morretti è stato molto bravo. Ha giocato l'intera gara anche Cicatiello dall'altra parte del campo.
Mario Corcione
 
IL COMUNICATO DEL BRESCIA
Nessun problema, per l’An Brescia, nell’ultimo turno della stagione regolare: a S. Maria Capua Vetere, in casa dell’Acquachiara, il sette di Sandro Bovo s’impone con un rotondo 19 a 3 (8-1, 2-1, 3-0, 6-1, i parziali), chiudendo senza il benchè minimo indugio i conti relativi alla seconda piazza della graduatoria finale. Con nelle braccia una seduta d’allenamento effettuata poche ore prima del fischio d’inizio, l’An entra in acqua con il piglio di chi vuole assolutamente archiviare in fretta la pratica e, nel giro di poco, i napoletani finiscono pesantemente sotto: poco dopo la metà del primo quarto, Presciutti e compagni sono già sul più 4 (5-1), con i padroni di casa in evidente difficoltà a tenere il ritmo degli ospiti. Arrivate al primo intervallo sull’8 a 1, le calottine bresciane gestiscono con sicurezza il gioco in tutte le sue fasi, continuando a dare intensità alla manovra e colpendo con puntualità.
«È stata una buona prova – commenta Stefano Guerrato, con 6 reti, miglior realizzatore di giornata -, siamo stati molto utilizzati noi giovani e la squadra ha sempre tenuto il ritmo alto, amministrando il gioco come volevamo. Magari l’Acquachiara non partiva con grandi stimoli, però noi non abbiamo dato modo di trovarne. Bene così, direi, e ora sotto con le finali».
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok