Attendere prego...

Archivio News

A1 Maschile

Florentia-Sport Management 8-17

  Pubblicato il 18 Mag 2019  11:52
(3-4, 2-3, 3-6, 0-4)
Florentia: Cicali, Generini, Eskert, Coppoli, F. Turchini, Bini 1, T. Turchini 1, Dani 1, Razzi 1, Tomasic, Astarita 3, Chemeri 1, Maurizi. All. Tofani.
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 2, Marchetti, Alesiani 1, A. Fondelli 5, E. Di Somma, Drasovic, Bruni 2, C. Mirarchi 1, S. Luongo 4, Casasola, Valentino 2, Nicosia. All. Baldineti.
Arbitri: Guarracino A. e Rovida.
Note: Usciti per limite di falli Drasovic (S) e Coppoli (F) nel quarto tempo.
 
IL COMUNICATO DELLA FLORENTIA
La Rari Nantes Florentia saluta il campionato del centenario con una sconfitta che stabilisce il definitivo settimo posto in classifica, per il secondo anno consecutivo, che vale la salvezza diretta e l’obiettivo centrato da parte della società, di mantenere nella massima serie anche per il prossimo anno, entrambe le formazioni maschili e femminili.
Una sconfitta quasi annunciata contro una SP Management, nettamente superiore, che dopo due tempi spegne lentamente i sogni playoff dei ragazzi di Tofani, nonostante l’illusione iniziale.
“Ci abbiamo provato fino in fondo, ma alla fine sono venuti fuori i valori dell’avversario. Di certo non era questa la partita in cui fare punti” ha dichiarato un pacato Roberto Tofani a fine match – che aggiunge: “Resta un pizzico di rammarico per un girone di ritorno sofferto e per la sconfitta interna contro la Roma che ha compromesso di fatto il verdetto finale, in chiave playoff. Complessivamente sono soddisfatto, l’obiettivo finale era quello di migliorare il settimo posto della passata stagione e dare più spazio ai giovani, anche se dopo il girone di andata abbiamo ci eravamo illusi di qualcosina in più.  Ora testa alle giovanili di Luca Minetti con cui quotidianamente ci confrontiamo per far crescere al meglio i nostri ragazzi che sono il futuro di questa società. Ringrazio i miei giocatori per la disponibilità e il sacrificio con cui affrontano questa esperienza, perché non è semplice dividersi tra allenamenti, studio e lavoro. Ringrazio infine il presidente Pieri a nome di tutta la società la società, per avermi concesso anche per quest’anno l’opportunità di sedere sulla panchina di una delle squadre più importanti d’Italia”.
Per la Florentia si chiude un campionato dalle due facce, con un girone di andata ottimo fatto di sette vittorie e ventuno punti e un girone di ritorno sottotono, macchiato da un black out nel momento cruciale della stagione.
Per la società gigliata, archiviati i campionati di serie A1 spazio alle giovanili e al nuoto sincronizzato con l’avvio del Campionato Italiano Assoluto Estivo, in programma ad Ostia dal 23 al 26 Maggio, a cui prenderanno parte per la prima volta in assoluto nella storia della Rari e della Toscana, la coppia Anna Bonito e Lorenzo Nannucci, allenati da Federica Bartoli, ospiti di Tele Firenze Viola Super Sport Live, lunedi mattina alle 11.30 sul canale 196 del DT (foto Mealli- Cicali)
 
IL COMUNICATO DELLA BANCO BPM SPORT MANAGEMENT
Archivia la regular season del campionato di serie A1 maschile di pallanuoto con una vittoria il Banco BPM Sport Management che, nell’ultima gara stagionale, firma il successo per 17-8 nella vasca della Rari Nantes Florentia. La squadra guidata da mister Marco Baldineti (sempre senza l’infortunato Luca Damonte sostituito dal giovane Marchetti), già sicura del matematico terzo posto in classifica, incontrerà nei quarti di finale scudetto la Roma Nuoto che proprio oggi, grazie al successo per 9-13 nella vasca del CN Posillipo, ha chiuso il suo campionato al sesto posto.
STEFANO LUONGO con i 4 gol firmati oggi contro la Rari Nantes Florentia Stefano Luongo ha chiuso in testa alla classifica marcato il campionato italiano 2018-19, con il capitano dei Mastini che si è così aggiudicato il titolo di miglior marcato del torneo con 81 gol realizzati precedendo l’ex compagno di squadra Pietro Figlioli (67 gol per il giocatore dell’AN Brescia) e Aleksandar Ivovic (60 gol per l’attaccante della Pro Recco).
LA GARAinizia in salita la partita dei Mastini che dopo appena 42 secondi vanno sotto 1-0 grazie al gol di Astarita. Fondelli però subito a posto le cose prima sfruttando l’uomo in più e poi un minuto e mezzo dopo infilando il 2-1. Firenze pareggia ancora con Astarita a uomini dispari, poi ci pensa Luongo, su rigore, a rimettere i suoi avanti, prima del pari di turchini. Ci pensa però Giuseppe Valentino, con il secondo penalty di giornata, a dare ai suoi di nuovo il vantaggio per il 3-4 a 11” dalla prima sirena. Astarita rimette la gara in parità dopo 2’ di secondo tempo, poi però arriva il primo allungo degli ospiti con Dolce e con capitan Luongo che a poco meno di due minuti dalla fine del parziale trasforma sfruttando la superiorità. Nel terzo tempo i Mastini chiudono i conti ancora con due gol in superiorità rispettivamente di Luongo e Fondelli. L’ex capitano dei Mastini Andrea Razzi accorcia, ma poi sono altri due gol dei bustocchi, con Dolce e Valentino, a far scappare via Busto Arsizio che alla terza sirena è avanti 8-13. Il quarto tempo è a senso unico e s’iscrivono a referto anche Alesiani, Mirarchi e Bruni. A rete va anche Fondelli (5 gol per lui) con il Banco BPM Sport Management che può così archiviare la gara con un 8-17 che vale gli ultimi 3 punti della stagione. Ora testa alle Final Six di Trieste.
Roberto Nardella

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok