Attendere prego...

Archivio News

Waterpolo People

Champions League, ecco le avversarie di Recco, Brescia ed Ortigia

  Pubblicato il 17 Nov 2120  10:00
Con la qualificazione di Brescia ed Ortigia, è stato completato il tabellone della fase a gironi della LEN Champions League.
Il gruppo A è composto da Olympiakos (GRE), Pro Recco (ITA), Jug Dubrovnik (CRO), Spandau Berlino (GER), CN Marsiglia (FRA) ed Ortigia Siracusa (ITA). Il gruppo B, invece, è formato da Ferencvaros (HUN), Barceloneta (ESP), Waspo 98 Hannover (GER), Jadran Herceg Novi (MNE), Dinamo Tblisi (GEO) ed AN Brescia (ITA).
La modalità di svolgimento adottata dalla LEN sarà quella del "Bubble Tournament", ovvero la classica bolla nella quale si svolgeranno gli incontri e vivranno per la durata del concentramento le squadre.
 
Andiamo a conoscere meglio, però, le avversarie delle nostre squadre nazionali.
 
GRUPPO A

Olympiakos: l'unica rappresentante ellenica non è più quella squadra che ci ha fatto innamorare negli ultimi anni e che nel 2018 ha trionfato in Champions League. La formazione del Pireo quest'estate ha detto addio a fuoriclasse quali Jokovic, Buslje, Buljubasic, Gounas e Mylonakis. L'esodo di questi atleti lasciava presagire addirittura una mancata iscrizione del team greco alla prossima Champions League, cosa poi scongiurata. Il pericolo numero uno è rappresentato sicruamente da Konstantinos Genidounias. I rinforzi su mercato sono stati: Marios Kapotsis (Steaua), Thanasis Chrysospathis (Szentes), Achilles Grammatikos (Apollon Smyrnis), Max Irwing (Ydraikos), Stefanos Galanopoulos, Emmanouil Prekas (both Ydriakos), Giannis Syrmas (Glyfada) e l'altro statunitense Hannes Daube. Lo stop del campionato greco fino alla fine di Novembre potrà giocare un ruolo fondamentale per le squadre che dovranno affrontare i biancorossi a Dicembre
Jug Dubrovnik: il solito rognoso, imprevedibile, pericoloso Jug. E' vero che si è dovuto dire addio a giocatori come Macan o Lozina ma si è avuta la forza di trattenere campioni del calibro di Obradovic, Loncar, Fatovic, Merkulov e Garcia. E poi c'è lui: Alexandros Papanastasiou. Questo potrebbe essere l'anno della consacrazione. Il campioncino greco, su cui ci sono gli occhi di mezza Europa, ha scelto di restare a Dubrovnik e l'avvio di stagione, per lui, è stato letteralmente impressionante. Anche i ragusani sono andati a pescare negli States per il ruolo di centroboa; è arrivato infatti il classe '91 Aleksander Obert, già componente del roster a stelle e strisce con alle spalle una partecipazione olimpica, che sembrerebbe già essersi integrato negli schemi tattici dei rossoblu. Squadra che, come sempre, darà filo da torcere a tutti

Spandau Berlino: una stagione iniziata con la vittoria in coppa nazionale (battuti in finalissima gli eterni rivali del Waspo Hannover) ma che potrebbe essere compromessa, ad oggi, dallo slittamento del campionato ad inizio 2021. E' prevedibile che non giocare gare ufficiali fino al nuovo anno possa complicare la crescita del gruppo di coach Kovacevic. Lo Spandau è certamente squadra molto fisica che ha in Marko Stamm e Mateo Cuk i propri assi. I vicecampioni di Germania quest'anno si sono rinforzati con gli acquisti di Marino Cagalj dallo Jadran Herceg Novi ed Ivan Domagoj Zovic dallo Jadran Spalato.

Marsiglia: potrebbe essere, insieme all'Ortigia, la squadra rivelazione del Girone A. I transalpini stanno dominando in campionato e da quest'anno potranno contare anche sul supporto di giocatori come Prlainovic, Lazovic e Spaic.
Non poteva iniziare meglio l'avventura per Scepanovic da guida tecnica dei francesi. Non solo il serbo ed i due montenegrini, l'ex fuoriclasse della nazionale slava Scepanovic, ha a disposizione tante frecce al suo arco: da Ugo Crousillat ad Ante Vukicevic, da Uros Cuckovic ad Igor Kovacevic, da Romain Marion-Vernoux a Thomas Vernoux. "Il nostro è un campionato molto interessante - ha spiegato il tecnico del Marsiglia -. Vedremo cosa accadrà in Champions anche tenendo conto di questa nuova formula".

GRUPPO B
 
Ferencvaros: l'acquisto dell'anno è sicuramente aver ritrovato l'astro magiaro Denes Varga che al suo rientro in vasca, dopo l'infortunio al ginocchio, ha sfoderato una prestazione magistrale siglando anche ben quattro reti. Aaron Younger ha lasciato i biancoverdi per accasarsi a Recco e sono arrivati Fekete dal Debrecen e Vigvari dall'UVSE. Dopo aver già messo in bacheca il primo trofeo stagionale (la Magyar Kupa ai rigori contro lo Szolnok) gli ungheresi puntano a bissare il successo europeo di due stagioni fa. Una corazzata pazzesca a disposizione di Szolt Varga: oltre a Varga, infatti, l'ex giocatore del Posillipo può contare sull'apporto di Zalanki, Jaksic, Vogel, Fountoulis, Jansik, Sedlmayer, Nemet e Vamos...Insomma, una squadra stellare.

Barceloneta: se il Ferencvaros è una squadra stellare non è sicuramente da meno il Barceloneta. Nonostante l'avvio non proprio brillante dopo l'eliminazione in Super Copa, i pluricampioni di Spagna, al momento, guidano la Division de Honor. L'azzurro Bodegas, miglior marcatore dei catalani, è ormai un punto di riferimento per Chus Martin che, roster alla mano, ha solo l'imbarazzo della scelta: Perrone, il gigante De Toro, Munarriz, Biel, Aleksic, Granados, Famera e tanti altri. Anche i cavallucci marini, ovviamente, sono in lizza per il titolo europeo

Waspo Hannover: i campioni in carica di Germania saranno anche padroni di casa delle prossime Final Eight di Champions. Dallo Jug Dubrovnik è arrivato Marko Macan ed in panchina come assistant coach Pedrag Jokic. Una rosa compatta e coriacea per i tedeschi: il mancino russo Nagaev, i cannonieri montenegrini Radovic e Brguljian, il centro croato Muslim e la bandiera di casa Waspo Julian Real. Il team di Hannover utilizzerà il girone per rodare i meccanismi di gioco, provando ad arrivare al meglio della condizione a Maggio.

Jadran Herceg Novi: Una partecipazione, quella alla Champions League 2020/21 insperata per lo Jadran. La decisione di prendere parte alla massima competizione continentale arriva per bocca del suo presidente Maric a fine Luglio: "Nonostante la crisi finanziaria non possiamo fermare il percorso di crescita dei nostri ragazzi. Ecco perchè abbiamo deciso di partecipare alla prossima edizione della Champions". Anche i montenegrini arrivano dal successo in coppa nazionale (la decima vittoria consecutiva) contro il Primorac Kotor. Le bocche di fuoco per lo Jadran di Peter Radanovic sono rappresentate dal centro Banicevic, dall'attaccante bielorusso Averka ma soprattutto da Danilo (classe 2001) e Djuro Radovic (mancino classe 99). I due Radovic vogliono stupire anche in Europa e consacrarsi definitivamente nell'Olimpo della pallanuoto mondiale dopo aver raccolto applausi in Montenegro. Saranno loro, infatti, i pericoli principali per le avversarie dello Jadran.

Dinamo Tbilsi: perdita importante ai due metri per i georgiani con l'addio di Baraldi; il mercato ha regalato alla Dinamo due giganti: si tratta del montenegrino Jovan Saric e del georgiano Dusan Vavic. Tra i pezzi pregiati a disposizione di mister Chomakhidze ci sono alcune vecchie conoscenze del campionato di Serie A1 Maschile come Boris Vapensky, Marko Jelaca ed il centro Andria Bitadze. Tra le possibili rivelazioni della Dinamo anche sul palcoscenico europeo seganliamo gli attaccanti classe '98 Magrakvelidze e classe '90 Kavtaradze oltre al promettente marcatore classe '99 Sandro Adeishvili
 
IL PROGRAMMA DELLA FASE A GIRONI DI LEN CHAMPIONS LEAGUE 2020/21
 
GRUPPO A
 
1° concentramento, 14-17 Dicembre 2020 (Ostia)
14 Dicembre: Spandau – Jug, Pro Recco – Marsiglia, Olympiacos – Ortigia.
15 Dicembre: Jug – Marsiglia, Ortigia – Pro Recco, Spandau 04 – Olympiacos.
16 Dicembre: Marsiglia – Ortigia, Olympiacos – Jug, Pro Recco – Spandau 04.
 
2° Concentramento, 1-5 Marzo 2021 (sede da definire)
1^ Giornata: Jug – Ortigia, Spandau 04 – Marsiglia, Olympiacos – Pro Recco.
2^ Giornata: Pro Recco – Jug, Marsiglia – Olympiacos, Spandau 04 – Ortigia
3^ Giornata: Jug – Pro Recco, Olympiacos – Marsiglia, Ortigia – Spandau 04
4^ Giornata: Ortigia – Jug, Marsiglia– Spandau 04, Pro Recco – Olympiacos.
 
3° Concentramento, 19-22 Aprile 2021 (sede da definire)
1^ Giornata: Ortigia – Marsiglia, Jug – Olympiacos, Spandau 04 – Pro Recco.
2^ Giornata: Marsiglia – Jug, Pro Recco – Ortigia, Olympiacos – Spandau 04.
3^ Giornata: Jug – Spandau 04, Marsiglia – Pro Recco, Ortigia – Olympiacos.
 
GRUPPO B
 
1° concentramento, 15-18 Dicembre 2020 (Budapest)
15 Dicembre: Jadran – Ferencvaros, Dinamo T– Brescia, Hannover – Barceloneta.
16 Dicembre: Ferencvaros – Brescia, Barceloneta – Dinamo T, Jadran HN – Hannover.
17 Dicembre: Brescia – Barceloneta, Hannover – Ferencvaros, Dinamo T – Jadran.
 
2° concentramento, 1-5 Marzo 2021 (sede da definire)
1^ Giornata: Ferencvaros – Barceloneta, Jadran HN – Brescia, Hannover – Dinamo T.
2^ Giornata: Dinamo T – Ferencvaros, Brescia – Hannover, Jadran HN – Barceloneta.
3^ Giornata: Ferencvaros – Dinamo T, Hannover – Brescia, Barceloneta – Jadran HN
4^ Giornata: Barceloneta – Ferencvaros, Brescia – Jadran HN, Dinamo T – Hannover
 
3° concentramento, 20-23 Aprile 2021 (sede da definire)
1^ Giornata: Barceloneta – Brescia, Ferencvaros – Hannover, Jadran HN – Dinamo T.
2^ Giornata: Brescia – Ferencvaros, Dinamo T – Barceloneta, Hannover – Jadran HN
3^ Giornata: Ferencvaros – Jadran HN, Brescia – Dinamo T, Barceloneta – Hannover
 
Final Eight (Hannover)
3-5 Giugno 2021

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok