Attendere prego...

Archivio News

Waterpolo People

A2 maschile - Playoff: la President batte in gara 3 il Latina (9-6) e va in finale

  Pubblicato il 13 Giu 2018  16:40
A2 maschile - Semifinali - Gara 3 - Mercoledì 13 giugno

Così in finale (16 e 23 giugno, eventuale gara 3 il giorno 27)
Quinto-R.N. Salerno
Roma Nuoto-President
 
PRESIDENT BOLOGNA-LATINA 9-6 (2-0, 2-2, 3-3, 2-1)
President Bologna: Mugelli, Martelli 1, Gadignani, Baldinelli, Moscardino 1, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori, Pasotti 1, Pozzi, Cocchi 5 (2 rig.), Tonkovic, Bonora. All. Risso.
Latina: Bonito, Simeoni 1, Giugliano, Migliaccio 3, Mauti, Falco, Mellacina, Maras 1 rig., Parisi 1, Priori, Barberini, Mele, Marini. All. Mirarchi.
Arbitri: Bianco L. e Brasiliano.
Superiorità numeriche: President Bologna 5/9 + due rigori, Latina 3/12+ un rigore.
Note: espulsi per proteste Tonkovic (B) nel terzo tempo e Mellacina (L) nel quarto tempo; per irregolarità Martelli (B) nel quarto tempo, e per brutalità Barberini nel quarto tempo.
Situazione gare: 2-1 per la President (President in finale)

BOLOGNA - Sarà la President Bologna ad affrontare la Roma Nuoto nella finale playoff che vale la promozione nella massima serie. Molto combattuta gara 3 di semifinale (quattro cartellini rossi) contro Latina, trascinata da un ottimo Migliaccio, ma il successo degli emiliani è meritato: hanno sempre condotto la gara. Mattatore del match Cocchi, protagonista di 5 gol.
Cronaca.  2-0 per la President alla fine del primo parziale. La differenza la fanno la difesa bolognese, ben protetta da Mugelli, ed Edoardo Cocchi. Il capocannoniere della regular season sfrutta due delle quatto superiorità concesse ai padroni di casa dagli arbitri, mentre il Latina chiude il primo parziali con uno 0 su 3.
Nel secondo tempo, dopo una bel'intervento di Bonito, arriva il tris di Cocchi, sempre con l'uomo in più. E' il suo 57° gol stagionale. Dopo oltre dieci minuti di digiuno, ecco il primo gol del Latina: lo segna Massimiliano Migliaccio, che poi replica al 4-1 di Pasotti. Si va all'intervallo più lungo sul punteggio di 4-2.
La terza frazione si apre con un salvataggio di Mugelli con l'uomo in meno, ma il Latina passa ugualmente ancora con Migliaccio (superiorità) e si porta a -1 dagli avversari. I padroni di casa replicano con Martelli, sempre con l'uomo in più e, dopo una buona occasione non sfruttata da Parisi, allungano nuovamente e si riportano a +3: Moscardino, ottima la sua gara, conquista un penalty che il solito Cocchi trasforma nella rete del 6-3. Latina non ci sta: "alzo e tiro" di Simeoni e nerazzurri nuovamente a -2. Poi arriva anche il -1 per la squadra di Mirarchi, realizzato da Parisi (6-5). Nel finale di tempo la President perde Tonkovic, che prende il rosso per proteste, ma ritrova anche un preziosissimo +2 grazie a Moscardino, che mette alle spalle di Bonito il pallone del 7-5 ad un solo secondo dalla sirena.
Nel quarto tempo arriva subito il nuovo -1 del Latina: è Maras a trasformare il penalty che fissa sul tabellone il risultato di 7-6. Ma la President, stringendo i tenti, anche stavolta riesce a non farsi raggiungere grazie alla rete dell'8-6 realizzata da Marciano e alle parate di Mugelli. Ininfluente il rosso per brutalità fischiato al nerazzurro Barberini a 44" dal termine: serve soltanto a consentire a Cocchi di fare pokerissimo su rigore.
 
IL COMUNICATO DELLA PRESIDENT BOLOGNA
La President Bologna batte 9-6 Latina e si conquista l’accesso alla finale promozione.
Nella decisiva gara 3 dei playoff di serie A2, la formazione di Marco Risso supera al termine di una sfida intensa e bellissima il Latina e si conquista il diritto di giocare la finale per la promozione in serie A1.
Da sabato invece via alla serie conclusiva con la Roma che ospiterà, nella propria vasca gara 1.
Contro Latina prestazione maiuscola da parte di tutta la squadra, anche se una citazione particolare va al portiere Luca Mugelli, vera saracinesca a difesa della porta bolognese e ad Edoardo Cocchi.
Il bomber toscano si conferma ancora in grande condizione firmando ben 5 delle 9 reti segnate dalla President.
Quella col Latina è stata comunque una vittoria di squadra, fortemente voluta da staff, giocatori e società e che premia, meritatamente, i tanti sforzi profusi durante tutta la stagione.
La finale è stata raggiunta, sulla carta Roma appare più forte, ma la President c’è e si giocherà le sue chance promozione fino alla fine, del resto sognare non costa poi nulla.
 
IL COMUNICATO DEL LATINA
Finisce a Bologna il giro playoff per la Latina pallanuoto. La squadra emiliana vince con merito la terza gara e vola in finale con la Roma nuoto. Peccato, ma oggi c’è poco da recriminare. Il Bologna ha giocato meglio, senza sbavatura e meno errori. Di contro la formazione pontina non è riuscita s dare linfa al suo gioco con efficaci finalizzazioni, soprattutto in superiorità numerica. Difatti la chiave di volta della partita e’ da cecare proprio nelle situazioni tattiche di superiorità dove la President ha fatto la sua parte egregiamente andando in rete con un superbo 5 su 9. Di contro il team neroazzurro oggi ha faticato molto per centrare il bersaglio ed il 2/12 finale e’ la fotografia di quanto visto in acqua. Nel finale anche il nervosismo ha preso il sopravvento e per i Bolognesi e’ stato tutto più facile. Alla fine dell’incontro lacrime su entrambe le panchine: di gioia grande su quella emiliana, di sconforto su quella pontina. Lacrime dal diverso sapore ma pur sempre lacrime: vibranti emozioni
"Oggi - dice Maurizio Mirarchi - abbiamo giocato meno bene rispetto alle altre due partite; purtroppo ha prevalso l'emotivita' rispetto alla lucidita' infatti la percentuale di superiorità e inferiorita' che erano state ottime, oggi  sono state determinanti a favore del Bologna.
 Per molti ragazzi e' stata  la prima esperienza nei play off  e sicuramente servira' per il futuro. E' stata una stagione positiva e di crescita malgrado tutte le difficolta che abbiamo avuto. Doveroso ringraziare tutto lo staff, in primis il primo tifoso il Presidente Damiani, il ds De Gennaro sempre sempre presente, Il prezioso Baccini, il dirigente Cervini il mio valido collaboratore Murgia".
 
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok