Attendere prego...

Archivio News

Serie B maschile

Antares Latina-R.N. Napoli 2-12

  Pubblicato il 20 Mag 2017  19:23
(0-3; 2-2; 0-3; 0-4)
Antares Latina: De Rossi, Proietti, Luciano, Campana, Mottola, Tasciotti, Tempera, Toselli, Battistella 1, Zamperin, Bagnato, Grossi 1, Abballe. All. Gubitosa
Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli: Cappuccio, Criscuolo 1, Truppa, Occhiello 4, Giamundo, Riccitiello 3, Ciniglio, Mauro 1, Scalzone 2, Calì 1. All. Marsili
Arbitro: Scillato.
Note: nessun uscito per tre falli. Superiorità numeriche: Latina 0/2, Rari Nantes 3/5. Spettatori 50 circa.
 
IL COMUNICATO DELL'ANTARES LATINA
Non riesce l’impresa alla Antares Nuoto Latina che cade anche nell’ultima gara, per cosi dire casalinga ad Anzio, contro la Rari Nantes Napoli. Dura infatti poco meno di due tempi l’autonomia dei pontini che dopo aver girato alla boa di metà partita con un decoroso 2 a 5 cedono poi nettamente nelle ultime due frazioni di gioco finendo sotto per 2 a 12 alla corazzata partenopea. La squadra di mister Elios Marsili si conferma team di vertice e pronto all’ultima battaglia sportiva nel prossimo derby con la Cesport, per stabilire chi tra le due formazioni napoletane e il Pescara Nt e Pn si aggiudicherà i due pass disponibili per i Play Off Promozione in Serie A2. Per l’Antares invece, ormai da diverse partite con la spina staccata dopo l’ultima delusione con la C.C. Lazio di due weekend orsono, un’altra prova che rispecchia in acqua il poco o nulla di quanto prodotto durante la settimana.
DICHIARAZIONE BRUNO DAVOLI
“Sappiamo bene quanto abbia pregiudicato a livello di risultato sportivo per questo tipo di Campionato e per una ma rosa come la nostra, dove non ci sono professionisti ma amatori, la chiusura della piscina Open di Latina, Ma anche contro una Rari Nantes Napoli che annovera giocatori dal palmares di A1 non si può accettare una prova incolore e di giocare solo due tempi. Di buono ci sono stati gli esordi di due giovani U17 e U20 come il portiere Lorenzo Abballe e il centrovasca Andrea Mottola, che hanno debuttato in Serie B con un bel minutaggio. Si dice che quando è passato il Santo è passata la festa e qui succede che si pretenda dalla società un qualcosa che a fronte di quanto dato e ottenuto si dovrebbe avere il buon gusto di non richiedere. Qualcosa di positivo abbiamo comunque imparato da tutte queste traversie e ne faremo tesoro assicurandoci per il futuro le dovute garanzie. Certamente i primi a cui chiederemo certezze, pretendendo che vengano anche sottoscritte, saranno il Sindaco e i sui collaboratori.
Il 30 Maggio nell’incontro in Comune con il Primo Cittadino dovremmo avere delle risposte sicure sulla riapertura della Piscina Open al fine di programmare dal 1 di Giugno il futuro e la prossima stagione della Prima Squadra e delle nostre 7 formazioni giovanili. Diversamente se continueremo ad assistere al teatrino del bla bla vorrà dire che non ci sarà futuro per la Pallanuoto a Latina e agiremo di conseguenza anche per vie legali, chiedendo il risarcimento dei danni economici e sportivi a chi ha procurato tutta questa bella interruzione di Pubblico Servizio”.
 
IL COMUNICATO DELLA SCHUCO CARGOMAR R.N. NAPOLI
Missione compiuta per la Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli. Grazie al netto successo sul fanalino di coda Antares Latina, la squadra di Marsili si mantiene a 3 punti dalla zona playoff e può puntare al sorpasso sulla Cesport nella sfida-spareggio di sabato prossimo alla Scandone. Il match in terra laziale contro i già retrocessi pontini si chiude in goleada (2-12), con Occhiello nelle vesti di top scorer con 4 gol. Un match disputato dalla Rari in condizioni di emergenza e con soli 10 uomini a referto, viste le assenze annunciate di Autiero e Maglitto e quelle dell'ultim'ora di Ricci, Renzuto Iodice ed Incoglia.
Partenopei concentrati ed agguerriti sin dalle prime battute di gioco. Due reti in superiorità di Scalzone, intervallate da quella di Riccitiello, fissano il risultato sullo 0-3 al termine del primo tempo. Nel secondo sono Occhiello e Mauro ad andare a segno, ma l'Antares replica con Battistella e Grossi. Nel terzo periodo i rarinantini prendono definitivamente il largo, andando a bersaglio due volte con Occhiello ed una con Riccitiello. Nell'ultimo quarto, poi, c'è gloria anche per Criscuolo e Calì, oltre che per un Cappuccio che si trasforma una volta di più in una saracinesca a tenuta stagna. Finisce 2-12 e subito dopo il fischio finale in casa rarinantina si può cominciare finalmente a pensare all'ultima finale di una regular season sempre più appassionante.
“Abbiamo giocato la partita che volevamo”, commenta con soddisfazione il tecnico Elios Marsili. “Siamo partiti bene, con lo spirito e la concentrazione giuste, mettendo in pratica tutti gli accorgimenti che avevamo concordato in settimana. Dovevamo fare una partita accorta, cercando di limitare al massimo le loro controfughe: ci siamo riusciti”. Alla consueta efficienza in attacco si è abbinata una grande solidità difensiva: “Sono molto contento per questo, così come per l'attenzione messa in vasca per tutta la gara, anche quando avevamo ormai il risultato in pugno. Ora possiamo finalmente concentrarci sull'ultima finale del nostro campionato. Proveremo a recuperare tutti gli indisponibili e a preparare al meglio una sfida che premierebbe tutti i nostri sforzi. Per quanto visto finora – conclude Marsili - meriteremmo di giocarci la promozione agli spareggi, ma serve un ultimissimo sforzo”.
La Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli tornerà in vasca sabato 27 maggio alle 17.30 alla Scandone contro la Zurich Barbato Cesport per l'ultima giornata di regular season. Una sfida che vale una stagione.
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok