Attendere prego...

Archivio News

Serie B maschile

Modena-Cus Geas 6-6

  Pubblicato il 03 Feb 2018  20:06
(0-0, 2-0, 1-2, 3-4)
Sea Sub Modena: Zaccaria, Campolongo, Montante (1), Spaziano (1), Marzola, Ghelfi, Araldi, Calabrese (1), Sorbini, Cojacetto, Righetti, Gualdi Fa. (3), Pederielli. All. Araldi.
Cus Geas Milano:  Partesana, Tosi, Giusti, Delle Monache, Arena (1), Anesini, Campagnoli (1), Talamonti, Scarrone, Foroni (1), Corradini, Anelli, Gobbi (1). All. Catalano.
Arbitro: Franceschini.
Superiorità numeriche: Modena 3/7, Cus Geas Milano 2/6 rigori 0/1.

IL COMUNICATO DELLA SEA SUB MODENA
Con i se e con i ma, la storia non si fa. L’attesa sfida tra  Sea Sub Modena e CUS Geas Milano si chiude con un pareggio che mantiene entrambe le compagini imbattute e appaiate in classifica
“Volevamo fare un salto in avanti con la classifica, ma contavo fosse di 3 punti -  spiega coach Araldi - la partita è sembrata la copia di quella scorsa con troppi errori e una pausa che abbiamo pagato caro nel quarto tempo, Abbiamo buttato via 2 punti”
Modena dopo un primo tempo tanto equilibrato da chiudersi sullo 0 a 0, si porta avanti, va in vantaggio di 2 reti e sembra abbia il controllo della partita.
Milano fallisce un  rigore e Modena non ne approfitta. Anziché  riuscire nello strappo definitivo,  con l’inizio del quarto tempo dopo il gol di Montante che porta il parziale sul 4-2, in 4 minuti si fa rimontare i gol di vantaggio e subisce anche il 4-5. Neanche Erik Zaccaria, portiere acchiappatutto durante il corso della partita non è riuscito ad arginare il calo di tensione generale in cui si è ritrovatala Sea Sub.
Solo in svantaggio, Fabio Gualdi ha realizzato la doppietta che ha riportato avanti  la Sea Sub prima del definitivo 6 a 6 che ha chiuso la sfida.
f.f.
 
IL COMUNICATO DEL CUS GEAS MILANO
Secondo pareggio consecutivo in trasferta per i ragazzi del Cus Geas Milano.
I ragazzi di Catalano impattano sul 6-6 nella sempre difficile piscina di Modena, una partita dai due volti che non ha sicuramente lasciato insoddisfatti i tifosi accorsi sugli spalti.
Due volti, dicevamo, perché nei primi due tempi le squadre si studiano concedendo poco e scoprendosi poco sopratutto dal punto di vista offensivo. Il primo tiro della partita avviene dopo 5 minuti di partita. La difesa comandata da Partesana regge bene l'urto fisico di un centroboa di livello quale è il sempre verde Spaziano costruendo intorno a lui una zona ben organizzata che gli concede molto poco.
La partita si smuove all'inizio del quarto periodo quando il Modena sembra condurre in porto la partita forte del doppio vantaggio sul 4 a 2, ma li emerge ancora una volta lo spirito mai domo del Cus Geas Milano che ribalta la partita grazie ai gol di Arena, Campagnoli e Corradini. I milanesi sprecano e Gualdi ribalta la partita portando il tutto sul 6 a 5, partita finita? Assolutamente no perchè Foroni fa partire un missile che passa sopra la testa del portiere Zaccaria e chiude i conti sul pareggio finale.
Tanto carattere,tanto cuore ma ancora molte cose da rivedere per un Cus Geas Milano che promette di essere assoluta protagonista in questo difficile campionato di serie B.
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok