Attendere prego...

Archivio News

Serie B maschile

Libertas Perugia-Waterpolo Verona 4-4

  Pubblicato il 11 Feb 2018  19:32
(2-0; 1-1; 0-3; 1-0)
LRN PERUGIA: Di Meo, Ennicchi, Cimblai, Calandra, Testi, Valobra, Fornaciari 1, Corradi, Miletti T., Miletti M. 2, Arcangeli 1, Cimbali, Rossi. All.: Marinelli.
WATERPOLO VERONA: Compri, Bellisola, Zumerle, L. Benassutti 1, Zanetic 3, A. Benassutti, Biondani L., Bondani F., Zamperioli, Zollo, Cametti, Smarra. All.: Cattaruzzi.
 
IL COMUNICATO DELLA LIBERTAS BEVILACQUA PERUGIA
Si è disputata sabato 10 febbraio la quarta giornata del campionato di serie B maschile, che ha visto impegnata la formazione della LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia, nel campo casalingo di Ancona, contro i colleghi del Waterpolo Verona. L’ Inizio è a netto favore dei perugini, che concludono il primo tempo con un vantaggio di   2 reti a 0, su doppietta di Milletti Mattia (un tiro da fuori e un contropiede). La seconda frazione decreta  un parziale in parità (1-1) con una bellissimo gol in rovesciata del croato veronese zanetic e  una rete di Arcangeli da fuori, sempre a uomini pari. Nel terzo tempo la LRN Autonoleggi  subisce tre reti consecutive (di cui 2 opera di Zanetic e una di Benassuti L.) e ha un crollo sbagliando troppo in fase di attacco e chiudendo sotto di uno (parziale 0-3).  La palla del pareggio entra in rete ad opera di Cimbali N. nell’ultimo quarto (parziale 1-0) con una superiorità dei casalinghi che riporta le due squadre in equilibrio e l'incontro si conclude col pareggio. Il secondo per il PERUGIA, in un girone in cui i pareggi sono all’ordine del giorno, sottolineando l'omogeneità delle squadre.
 
IL COMUNICATO DELLA WATERPOLO VERONA
Pareggio sul neutro di Ancona (piscina da 33 metri) per la Waterpolo Verona che accarezza la vittoria, ma è poi costretta al 4-4 dalla LRN Perugia. Un’occasione sprecata per la formazione scaligera che dopo essere partita sotto 2-0 riesce a rimontare e a trovare il pareggio sul 3-3 in avvio di terzo tempo. Gli ospiti portano anche in vantaggio spinti dal solito Zanetic, ma nel quarto tempo arriva il pari della squadra padrona di casa che fissa il risultato sul 4-4.
FABRIZIO CATTARUZZI (allenatore Waterpolo Verona): “Partiamo col dire che il risultato è giusto per quello che si è visto in campo. E Comunque la quarta volta che regaliamo un tempo agli avversari andiamo sotto in maniera importante per poi inseguire e su questo punto dobbiamo migliorare. In questa fase del campionato Zanetic ci sta tenendo a galla, ma non potrà fare sempre tutto da solo ed è su questo che lavoreremo”.

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok