Attendere prego...

Archivio News

A2 maschile

Roma Vis Nova-Pescara 6-6

  Pubblicato il 12 Mag 2018  12:42
(2-1, 2-1, 1-3, 1-1)
Roma Vis Nova: Serrentino, Antonucci 1, Murro, Ferraro 1, Cardoni, Rella, Bitadze 1, Vittorioso 1, Vitola 2, Gobbi, Ciotti, Iocchi Gratta, Gallo. All. Calcaterra A.
Pescara: Cappuccio, Di Nardo, Sarnicola, Di Fulvio C. 1, De Ioris 2, Magnante, Giordano 1, Provenzano, Di Fonzo, D'Aloisio 2, Delas, Prosperi, Micheletti. All. Mammarella.
Arbitri: Rotondano e Spiteri (Malta).
Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 2/11, Pescara 3/10.
Note: usciti per limite di falli Provenzano (P) e Vitola (R) nel quarto tempo.
 
IL COMUNICATO DELLA ROMA VIS NOVA
Con due giornate di anticipo dal termine della stagione regolare la Roma Vis Nova ottiene la matematica salvezza. Grazie al pareggio ottenuto contro il Pescara per 6-6 i leoni hanno centrato l’obiettivo e possono esultare per una stagione che ha regalato delle belle gioie, soprattutto in casa. Infatti proprio il Foro Italico è stato il fortino dei leoni con 6 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte. I punti sono stati conquistati proprio tra le mura amiche e contro gli abruzzesi è arrivato quello decisivo, anche grazie alla sconfitta interna della Roma 2007 con Salerno. Un grande risultato anche se rimane un po’ di amaro in bocca per una vittoria mancata. Contro il Pescara la squadra di casa ha giocato molto bene (4-2 a metà partita) controllando la gara e imponendo il proprio ritmo. Poi nel terzo tempo il ritorno degli abruzzesi, di contro la Roma Vis Nova si è innervosita e ha lasciato spazio al ritorno degli ospiti. Nell’ultimo tempo pochi tiri e spettacolo non bello con le due squadre che si sono innervosite, soprattutto la Roma.
Le parole al termine della partita del tecnico Alessandro Calcaterra. “Ci prendiamo il punto che ci dà una salvezza meritata, ma non sono molto soddisfatto della prestazione, potevamo vincere. Ho visto da parte dei ragazzi dopo le vittorie con Roma 2007 e Cesport un certo rilassamento e questo non va bene. Ora finiamo bene la stagione”. Uno dei protagonisti Luigi Gobbi: “E’ stata una partita molto combattuta, ci prendiamo questo punto e questa salvezza per cui abbiamo lottato tanto. Si può fare sempre qualcosa in più, con il Pescara siamo andati bene nei primi due tempi, in attacco invece ci è mancato qualcosa, forse siamo stati troppo nervosi, ma siamo soddisfatti per questo obiettivo centrato”.
 
IL COMUNICATO DEL PESCARA
Giornata numero 20, terz'ultima della stagione in serie A2 maschile di pallanuoto. Una giornata importante, che resterà impressa negli almanacchi del Pescara, perché è arrivata la tanto agognata salvezza aritmetica.
Grazie ai risultati delle dirette avversarie, ma soprattutto grazie all'ennesima maiuscola prestazione concretizzata nel pareggio (6-6) a casa della Vis Nova Roma, il neopromosso Pescara Pallanuoto può gioire senza più alcun dubbio.
A Roma, i ragazzi di Mammarella sono prima stati messi sotto dagli avversari guidati dal mitico Alessandro Calcaterra, poi hanno saputo recuperare e alla fine hanno pienamente legittimato un pari a conclusione di quattro tempi molto belli.
Il pubblico si è divertito, il coach del Pescara è molto soddisfatto: "Soddisfatto della partita di Roma, contro una squadra molto forte a livello di organico; soddisfattissimo della stagione, con la salvezza anticipata che alla vigilia del campionato poteva essere considerata un sogno e il sogno lo abbiamo realizzato. Grandi tutti i miei ragazzi, ognuno di loro è stato eccezionale. Ora mancano due partite, pensiamo a concludere la stagione nel migliore dei modi".
Sabato prossimo, match interno contro l'Arechi penultimo della classe; quindi tra due settimane chiusura a Bari a casa del fanalino di coda.
Paolo Sinibaldi

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok