Attendere prego...

Archivio News

A1 Maschile

Sport Management-Bogliasco 17-4

  Pubblicato il 13 Gen 2018  10:25
(1-0, 3-1, 7-1, 6-2)
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma, Blary 1, Figlioli 2, Fondelli 2, Petkovic 2 (1 rig.), Drasovic 1, Gallo 4 (1 rig.), Mirarchi 2, Luongo 2, Baraldi, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti.
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, Di Somma, Lanzoni, Brambilla Di Civesio, Guidaldi, Gambacorta 2, Monari, Cimarosti, Fracas, Orlandini, Sadovyy 2, Di Donna. All. Bettini.
Arbitri: Carmignani e Collantoni.
Superiorità numeriche: Sport Management 3/9 + 2 rigori, Bogliasco 3/9.
Note: usciti per limite di falli Brambilla (B) e Cimarosti (B) nel terzo tempo. In porta Nicosia (S) e Di Donna (B).
 
IL COMUNICATO DELLA BANCO BPM SPORT MANAGEMENT
Suona la nona sinfonia della Pallanuoto Banco BPM Sport Management, con i Mastini che firmano il nono successo consecutivo in campionato grazie al 17-4 rifilato ai liguri del Bogliasco Bene, un risultato che permette ai padroni di casa di mantenersi al secondo posto in classifica generale. Decisivo un terzo parziale a senso unico in cui il sette di casa fa il vuoto grazie a un break di 7-0 che smonta gli ospiti.
Prima del via la partita si ferma per un minuto di silenzio in memoria dell’ex sincronetta della Sport Management Aurora Etter scomparsa negli scorsi giorni. La gara poi parte subito con il gol dei padroni di casa, con la rete dell’1-0 che porta la firma dell’azzurro Pietro Figlioli. Il raddoppio arriva su rigore, con Valentino Gallo che trasforma la massima punizione infilando alla destra del portiere ospite Di Donna. Il gol dell’ex Sadovyy dimezza lo scarto degli ospiti (2-1), poi Nicosia (in porta per i Mastini al posto di Lazovic) nega in due occasioni il pari agli ospiti prima della rete (con l’uomo in più) firmata ancora da Valentino Gallo che infila il 3-1. Il quarto gol dei Mastini (ancora in superiorità) è griffato da Edoardo Di Somma poi è ancora il superlativo portiere di casa Gianmarco Nicosia a mantenere inviolata la sua porta, a salvare il risultato e a mandare i suoi al riposo lungo avanti 4-1.
In avvio di terzo parziale è ancora l’ex Sadovyy a realizzare (4-2) ma dall’altra parte la risposta è affidata al centroboa Blary che infila il portiere ospite per il +3. Gallo in controfuga serve l’assist a Luongo per il 6-2, Di Somma lo imita poi è ancora il capitano dei padroni di casa a realizzare l’8-2. Figlioli in controfuga infila ancora il portiere ligure poi anche Petkovic festeggia il suo compleanno iscrivendosi tra i marcator della partita e lo stesso fa Mirarchi un attimo più tardi per l’11-2 d fine terzo tempo. Il break dei padroni di casa è inarrestabile e l’11-0 dei Mastini a cavallo tra terza e quarta frazione annienta le speranze ospiti.
La prossima sfida della Pallanuoto Banco BPM Sport Management è in programma sabato prossimo nel match esterno a Savona. Mercoledì 17 gennaio intanto, alle ore 18.30, sarà presentata alle Piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la nuova avventura stagionale della Busto Renault Paglini Pallanuoto (società satellite di Sport Management) che quest’anno prenderà parte al campionato di serie B maschile.
Roberto Nardella
 
IL COMUNICATO DEL BOGLIASCO BENE
Nulla da fare per i ragazzi del Bogliasco Bene contro lo Sport Management. Impegnati in casa della seconda forza del campionato, nel dodicesimo turno di Serie A1, i biancazzurri cedono 17-4 ai veronesi, incassando un passivo bugiardo e troppo severo al termine di una gara mantenuta in equilibrio fino a metà del terzo quarto.
Doppia sorpresa al via dell'incontro: entrambe le squadre scendono infatti in vasca con il secondo portiere a difesa dei rispettivi pali. I padroni di casa si presentano con Gianmarco Nicosia, mentre gli ospiti si affidano al giovane Francesco Di Donna, al debutto assoluto dal primo minuto nella pallanuoto dei grandi.
La prevedibile spinta offensiva dello Sport Management trova, almeno inizialmente, un ottimo argine nell'accorta difesa imbastita da Daniele Bettini, tanto che il primo parziale si conclude con il solo gol di Pietro Figlioli, mentre il raddoppio veneto giunge soltanto dai cinque metri, con il rigore realizzato da Gallo in apertura di secondo quarto. La doppietta di Sadovyy, a cavallo dei due tempi centrali, dimezza per due volte il passivo di Bogliasco ma fa anche scatenare l'orgoglio dei mastini che, dopo essere arrivati all'intervallo lungo sul triplo vantaggio, negli otto minuti successivi scavano il solco che spegne le velleità di risultato dei liguri.
La sfuriata non appaga i vicecapolisti che anche nell'ultimo tempo continuano ad incrementare il proprio punteggio, fino a chiudere con un 17-4 davvero ingeneroso nei confronti dei bogliaschini, ai quali non basta il doppio squillo in chiusura di Gambacorta per rendere meno amara la sconfitta.
Queste le dichiarazioni del tecnico del Bogliasco Bene, Daniele Bettini: "Siamo andati molto bene per metà partita limitandoli parecchio in attacco. Poi, dal terzo tempo in poi, ci siamo smarriti all'improvviso e abbiamo lasciato loro troppe controfughe che alla fine hanno inciso parecchio sul risultato. Il passivo è sicuramente molto pesante ma in fondo rispecchia quelli che sono i reali valori delle due squadre".

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok