Attendere prego...

Archivio News

A1 Maschile

Pallanuoto Trieste-Sport Management 3-9

  Pubblicato il 06 Gen 2018  14:36
(0-1, 0-1, 1-5, 2-2)
Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio 1, Ferreccio, Giorgi A., Diomei, Gogov 1, Turkovic, Vico 1, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba, Persegatti. All. Krstovic.
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma A. 1, Blary 1, Figlioli 1 (1 rig.), Fondelli, Petkovic 2, Drasovic, Gallo 1, Mirarchi, Luongo 1, Panerai, Valentino 2, Nicosia. All. Baldineti.
Arbitri: Centineo e Romolini.
Superiorità numeriche:  Pallanuoto Trieste 0/3, Sport Management 5/10 + un rigore.
Note: nessun giocatore uscito per limite di falli.
 
IL COMUNICATO DELLA PALLANUOTO TRIESTE
Nell’undicesima giornata del campionato di serie A1 maschile, alla “Bruno Bianchi” una buona Pallanuoto Trieste è stata battuta (come da pronostico) dallo Sport Management per 3-9. La squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping ha comunque retto bene il confronto con una delle formazioni più forti e organizzate del panorama europeo. “Sono soddisfatto – spiega a fine gara il direttore sportivo alabardato Andrea Brazzatti – i ragazzi hanno seguito alla lettera le indicazioni tattiche del nostro allenatore e ne è uscita una prestazione positiva. Peccato per aver preso un paio di gol evitabili, ma in vasca ho visto lo spirito giusto e tanta concentrazione”.
Krstovic è costretto a rinunciare a Giacomini, bloccato da un problema muscolare, e schiera nei 13 il classe 2001 Giovanni Diomei, che farà anche il suo esordio nel massimo campionato nazionale. L’avvio di gara è molto equilibrato, la Pallanuoto Trieste è attenta soprattutto a chiudere le micidiale ripartenze degli ospiti e un paio di prodigiosi interventi di Lazovic negano il vantaggio ai padroni di casa. Lo Sport Management passa con un gol in controfuga di Petkovic: 0-1 alla fine del primo periodo. In fase difensiva la Pallanuoto Trieste tiene benissimo e anche il secondo periodo scorre via sulle ali dell’equilibrio. A 90’’ dal cambio di campo gli ospiti trovano lo 0-2 con Blary in situazione di superiorità numerica.
Nel terzo periodo la seconda forza del torneo allunga con decisione nel punteggio. Un rigore di Figlioli, i gol in superiorità di Edoardo Di Somma e Gallo, e una girata di Valentino dalla posizione di centroboa spingono lo Sport Management sullo 0-6 a metà tempo. La Pallanuoto Trieste però non si lascia travolgere e tiene botta. Una percussione di Petronio vale l’1-6, poi Luongo nell’ennesimo uomo in più concesso agli ospiti scrive 1-7.
Negli ultimi 8’ la Pallanuoto Trieste cerca con coraggio di limitare il passivo. Gogov indovina l’angolo giusto per il gol del 2-7, poi una controfuga permette a Petkovic di realizzare in solitudine il 2-8. A 1’ dalla fine Vico insacca il 3-8 con uno splendido movimento dalla posizione di centroboa, ma c’è ancora il tempo per un altro gol in superiorità numerica per lo Sport Management, siglato da Valentino per il definitivo 3-9.
“Abbiamo fatto tante buone cose – conclude l’allenatore della Pallanuoto Trieste Miroslav Krstovic – e anche qualche errore un po’ ingenuo. Però la squadra ha giocato, soprattutto in fase difensiva siamo stati bravi a contenere giocatori fortissimi. Abbiamo ancora grandi margini di miglioramento, lavoriamo e guardiamo avanti con sempre maggior fiducia”.
 
IL COMUNICATO DELLA BPM SPORT MANAGEMENT
Riprende a gonfie vele il campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che infila l’ottava vittoria consecutiva schiacciando 9-3 la Pallanuoto Trieste. Una trasferta perfetta per la formazione guidata da mister Marco Baldineti (costretto a fare a meno dell’influenzato Baraldi) che, però, inizia piano e ci mette 6 minuti per trovare il primo gol della partita: quello firmato da Petkovic che sigla l’1-0 ospite nel primo tempo. Il raddoppio dei Mastini arriva in superiorità numerica nel secondo tempo con Blary, ma è il terzo parziale a far volare via capitan Gallo e compagni con altri tre gol con l’uomo in più e con il rigore trasformato da Figlioli che vale il 7-2.
Lavozic in porta continua il suo momento di grazia mentre davanti, nel quarto parziale, si mettono in evidenza ancora Giuseppe Valentino e Antonio Petkovic che chiudono la partita entrambe con due gol realizzati e fissano il risultato finale sul 9-3. La Pallanuoto Banco BPM Sport Management tornerà in vasca sabato 13 gennaio, nel primo match casalingo del 2018 che vedrà i Mastini ospitare alle Piscine Manara di Busto Arsizio i liguri del Bogliasco (ore 18.00).
Marco Baldineti (Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “E’ stata una gara in cui siamo partiti molto lentamente. Dopo le feste si può anche capire, forse eravamo un po’ svagati ma la partita non è mai stata in discussione. Certo dobbiamo cambiare testa e ritmo. Non ho rischiato Baraldi perché era ancora febbricitante. Se devo fare un nome faccio quello di Lazovic anche oggi ha fatto un’ottima partita e mi è piaciuto molto. È in un buon momento di forma e speriamo che continui così”.
Roberto Nardella

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok